Quanti di voi, esperti di Star Wars, sono in grado di riconoscere le citazioni all'interno di questo piccolo capolavoro, LUCAS IN LOVE?

Quanti di voi, esperti di Star Wars, sono in grado di riconoscere le citazioni all'interno di questo piccolo capolavoro, LUCAS IN LOVE?

Lucas in love, un cortometraggio geniale, omaggio a Star Wars e al genio di George Lucas

Lucas in love è un cortometraggio diventato giustamente famoso. La sua originale storia ripercorre nientemeno che la genesi della nostra saga preferita: Guerre Stellari. Le citazioni e gli ammicchi allo spettatore abbondano, quanti ne saprai riconoscere? Eccolo qui:

George Lucas in Love è una breve parodia del 1999 diretta da Joe Nussbaum. Una parodia non di Star Wars ma di Shakespeare in love, che ci mostra un giovane George Lucas e le cose che nella vita reale lo ispirano nella creazione dei personaggi e della trama di Guerre stellari. Prima di essere diffuso al grande pubblico il film era già un cult tra gli addetti ai lavori ed ha permesso a Nussbaum di farsi conoscere molto velocemente nell'idustria Hollywoodiana. Pare che anche Lucas lo abbia apprezzato molto!

In questo cortometraggio George Lucas è uno studente di college nel 1967, in pieno blocco dello scrittore mentre sta cercando di scrivere un film su un giovane contadino spaziale dal futuro incerto. In una pausa dal suo frenetico tentativo di sbloccare la mente George si fa un giro nel campus e incontra tutta una serie di personaggi (dagli studenti ai professori) che lo ispireranno. E infatti sono proprio  questi a ricordarci Obi-Wan Kenobi, Darth Vader, Han Solo, Chewbacca, Jabba the Hutt, R2-D2, e C-3PO. Lucas è circondato dall'ispirazione ma non riesce a vederla. Neanche il suo professore più saggio, incredibilmente simile a Yoda, non riesce ad aiutarlo.

Ma poi Lucas incontra la sua musa, una giovane donna (con un taglio di capelli un tantinello assurdo) di nome Marion che è una specie di leader della ribellione studentesca. Dopo che si incontrano ogni cosa va al posto giusto per George, il suo blocco dello scrittore svanisce e tutto fluisce in maniera vulcanica. Ma alla fine...

In una scena post credit Lucas ha una nuova idea quando un suo vicino di casa gli presenta il suo nuovo cucciolo, un papero di nome Howard!

Ci sono un sacco di cose che probabilmente non sai di Guerre Stellari

  1. La paga di Harrison Ford in Star Wars: Episode IV - A New Hope fu di soli 10,000 dollari
  2. Peter Cushing, l'attore che interpreta Moff Tarkin, trovava così scomodi gli stivali imperiali del suo costume che indossò delle pantofole durante molte delle scene in cui è presente. Inutile narrare delle acrobazie necessarie per evitare che i piedi pantofolati entrassero nell'inquadratura.
  3. Il suono dei caccia TIE Fighter è il suono di un richiamo di elefante mescolato con quello di una macchina che si muove su una superficie bagnata.
  4. Steven Spielberg fece una scommessa con George Lucas il cui premio era una percentuale sull'incasso di Star Wars; inutile dire quanto sia stata vantaggiosa per Spielberg.
  5. Mentre giravano la scena del compattatore di rifiuti, Mark Hamill trattenne il fiato così a lungo che i capillari da un lato della sua faccia scoppiarono. Successivamente si dovettero aggiustare le inquadrature per evitare di mostrare quello strano rossore.
  6. Molti degli edifici utilizzati per costruire Tatooine sono ancora intatti in tunisia, e utilizzati dai locali come abitazioni!
  7. Denis Lawson, l'attore che interpreta Wedge Antilles, è lo zio di Ewan McGregor.
  8. Luke Skywalker doveva chiamarsi Luke Starkiller, e il nome rimase quello fino all'inizio delle riprese. Fortunatamente ilcognome non viene mai menzionato ed è stato possibile cambiarlo in Skywalker senza problemi.
  9. L'astronave che si vede all'inizio di Star Wars: Episode IV - A New Hope era originariamente pensata per essere il Millennium Falcon.
  10. Mark Hamill, (un po' sfigato devo dire ndr) incappò in un brutto incidente d'auto prima dell'inizio delle riprese di Star Wars: Episode V - The Empire Strikes Back, riportando gravi lesioni facciali. La scena in cui Luke Skywalker viene aggredito da un Wampa è stata aggiunta per giustificare le cicatrici sulla sua faccia!

Lascia una risposta

Compila tutti i campi

Nome:
E-mail: (non pubblicato)
Commento:
Digita il codice

Speciali

I più venduti

Nuovi prodotti

Tags

Information